Il bubbo cine

Ohne dich ist alles doof

Interpol @ Ferrara

1 Commento

Pass Interpol

Pass Interpol

Ieri sera sono stata al concerto degli Interpol, e c’è ben poco da dire, è stato veramente bello.
Certo, parlo da fan, ma hanno indubbiamente suonato bene, hanno fatto i pezzi migliori, NYC, Not even Jail, Obstacle 1, Oda, Stella, Slow Hands, Evil, Heinrich Manuver, per un totale di un’ora e mezzo circa.
Certo, non è stato il concerto più emozionante della mia vita, anche perché riconosco che le loro canzoni si assomigliano un po’, quindi dopo un’oretta ci si inizia a stancare, ma a me piacciono anche così. Ho avuto poi la fortuna di conoscerli dato che sono venuti nell’hotel dove lavoro, e devo dire che si sono distinti tutti (band e entourage) per educazione, gentilezza e simpatia.
A partire dal Production manager che io e una mia collega abbiamo assistito fino al punto di farci dare i pass per il concerto, le birre e tanta simpatia (e degli strani messaggi notturni), ad arrivare a Fogarino che credo abbia pensato che io avessi dei problemi di comunicazione, dato che con lui riuscivo a parlare solo a monosillabi.
Ma ha degli occhi..uno sguardo, che bisogno vederlo da vicino per capirlo..Sono verdi, vispi, furbi, gentili. Sono occhi che sanno di piacere.

Un uomo simpatico, che ha chiaramente capito il mio imbarazzo nell’interagire con lui ed è stato gentilissimo.
Per non parlare della soddisfazione che da entrare con il pass e vedere la faccia contrariata dei tipi che fanno vigilanza!!
Tutto sommato ricorderò gli Interpol con piacere, perché mi sono divertita, anche lavorando, ed ho avuto il piacere di conoscere un po’ più da vicino la vita che fa una band di successo; il concerto è stato solo la ciliegina sulla torta, una torta golosissima e piena di panna.

Annunci

One thought on “Interpol @ Ferrara

  1. Bellissimo concerto, stavo cercando recensioni perche’ io ci sono stato ma non ho letto niente al riguardo. Mi sono divertito molto, peccato per i cafonazzi che riempiono le prime file… c’erano idioti che mi punzecchiavano da dietro per farmi spostare, e quando mi spostavo mio malgrado c’era un tizio vicino alla prima fila con il barbone che mi prendeva per la collottola e mi diceva “occhio eh”.

    La prossima volta mi sposto dietro o prendo un albergo sulla piazza ;)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...