Il bubbo cine

Ohne dich ist alles doof

Adotta una pigotta

Lascia un commento

 

Come tutti gli anni, vicino alle feste di Natale ne approfitto per ricordare a tutti che, oltre ai regali inutili fatti in profumeria (bagnoschiuma, saponette, creme e cremine di discutibile efficacia) si può fare un piccolo gesto che aiuta a stare bene tutto l’anno, persone come noi che non hanno un reddito tale da potersi permettere donazioni particolarmente esose.
Quindi, adottate una pigotta dell’Unicef, regalatela a qualcuno, facendo presente che i 20 euro pagati sono andati a dei bambini che ne avevano sicuramente più bisogno.
Io l’ho comprata a mamma l’anno scorso ed è stato forse il regalo che ha gradito più di tutti quelli che le ho fatto da sempre, dato che ogni anno provo a rifilarle accessori da cucina che tanto non usa, perché lei con un coltello e un frullatore al massimo, riesce a preparare qualunque cosa.
La pigotta è una semplice bambola di pezza che viene vestita, decorata, addobbata e truccata da volenterose signore che fanno parte della Caritas e non solo, ognuna ha un nome ed è unica, nel senso che non ne fanno mai due vestite in maniera identica.
Sul sito dell’Unicef ci sono tutte le informazioni su come sono fatte e su come si possono adottare le pigotte.
Qui invece c’è l’elenco di tutte le date e le piazze italiane dove si potranno comprare. Per quanto riguarda Bologna si può anche andare alla sede dell’Unicef che è in via Rialto,una traversa di via Santo Stefano.
Non avete scuse!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...